In collaborazione con la Lega Navale Italiana Sezione di Trento e Sezione di Riva del Garda ti invitiamo ad una serata davvero speciale, la presentazione del progetto Walkabout.

Incontro si terrà Venerdi 15 gennaio 2016 alle ore 20:30 presso la sala “Ferrari Incontri” in Via del Ponte di Ravina 15 a Trento.

Così si raccontano Annalisa e Lorenzo Leonello titolari del cantiere omonimo.

[su_quote]Qualche anno fa abbiamo mollato il nostro lavoro di informatici e dopo aver costruito una barca vela, il primo Walkabout, abbiamo fatto il giro del mondo. Quasi quattro anni trascorsi a navigare nei posti più belli del mondo.
Al ritorno, dopo aver ripreso il lavoro sui computer per qualche anno, abbiamo fondato un cantiere nautico, con il desiderio di realizzare la barca ideale per girare il mondo. Il “Walkabout” 43 è la prima barca prodotta.[/su_quote]

Il Walkabout 43 in sintesi

Walkabout 39Pensata per le navigazioni oceaniche, sicurezza, alte prestazioni e affidabilità con ogni condizione meteorologica, sono i principali requisiti che cantiere e progettista si sono imposti per la progettazione e la costruzione dei Walkabout. A garanzia della sicurezza la solidità dello scafo in composito con resine epossidiche, paratie stagne a prua e a poppa per eventuali collisioni.
La costruzione dello scafo e la coperta sono in sandwich con resina epossidica. L’anima è in PVC a cellula chiusa incollata sottovuoto con resina epossidica e le pelle esterna ed interna sono costituite da fibre quadriassiali di vetro.
Il bordo ottenuto dal sandwich è di 35 mm di spessore e oltre a garantire grande robustezza costituisce un ottimo isolamento termico ed acustico.

Le laminazioni sono tutte con resina epossidica sotto vuoto su stampo femmina

Una tecnologia e qualità dei materiali per garantire solidità e dislocamento leggero.

Per sapere di più vai sul sito http://www.walkabout.it/walkabout-39/

[su_note note_color=”#fcfcfb”]Chi sono Lorenzo e Annalisa?
Lorenzo Leonello e Annalisa De Cesare,Lorenzo Leonello e Annalisa De Cesare, da sempre appassionati di barche a vela e di viaggi. Non sono regatanti, a loro piace navigare e vivere in barca vela come mezzo per stare a contatto con il mare e la natura. Qualche anno fa hanno mollato il loro lavoro di informatici e dopo aver costruito una barca vela, il primo Walkabout, hanno fatto il giro del mondo.

Quasi quattro anni trascorsi a navigare nei posti più belli del mondo. Al ritorno, dopo aver ripreso il lavoro sui computer per qualche anno, hanno fondato un cantiere nautico, con il desiderio di realizzare la barca ideale per i girare il mondo. Il “Walkabout” 43 è la prima barca prodotta. Con questa barca, la prossima estate organizzeranno a delle crociere in Egeo tra le isole della Grecia. Saremo lieti di avere a bordo chiunque ami il mare e la vita all’aria aperta. [/su_note]