Il 26 gennaio sulle nevi del Passo San Pellegrino, al confine tra le provincie di Trento e Belluno, si è svolto il 2° Trofeo Nazionale di Sci riservato alle Sezioni e Delegazioni della LNI.

La magnifica cornice del Passo San Pellegrino si presentava ancora più bella del solito con un cielo azzurrissimo, una temperatura appena al di sotto dello zero, una neve fantastica facile e soffice.

La gara, uno slalom gigante della durata ci ca. 1 minuto per manche, fortemente voluto dal Vice Presidente Giorgio Brigadoi e perfettamente organizzato dal Consigliere Marco Ferrari, è stato alla portata di tutti, bravi e “brocchi”. Tutti si sono divertiti e la manifestazione ha permesso ai partecipanti di conoscersi e di fare amicizia. La pista “Gigante” si è rivelata particolarmente adatta a questo tipo di gara, non è impegnativa ma nel contempo riesce ad impegnare a fondo atleti non professionisti come normalmente sono i velisti. Un grazie particolare va all’Ing. Giuseppe Carnevali Presidente della Società Navionics che ha voluto abbondare con i suoi premi speciali di carte nautiche elettroniche, marine e sciistiche, consegnandole a tutti i partecipanti.

Tra le Sezioni più rappresentate hanno visto prevalere, oltre a quella di Bolzano, fuori concorso, quella di Castelfranco Veneto e la Delegazione della Val di Non. Quest’ultima ha portato anche un concorrente con lo snowboard, categoria nuova per noi ed introdotta da quest’anno. L’anno prossimo contiamo di ripetere l’iniziativa che ha permesso ai velisti, nel riposo invernale, di conoscersi, di confrontarsi sulla neve e di programmare qualche uscita in barca. Nel pomeriggio, in compagnia dell’olimpionica Karen Putzer, tutti i partecipanti hanno avuto l’opportunità di sciare nel vasto comprensorio delle Val Biois scendendo fino a Falcade, sul Col Margherita e su Cima Uomo. Per il prossimo anno cercheremo di programmare con più anticipo in modo che qualche Socio possa far coincidere la sua settimana bianca con la data del Trofeo.